Bruniana e Campanelliana - Ricerche filosoche e materiali

Read or Download Bruniana e Campanelliana - Ricerche filosoche e materiali storico-testuali PDF

Best other social sciences books

Readings in Classical Chinese Philosophy

Lengthy over due, this anthology collects in a single quantity new translations of a few of the important works by way of significant early chinese language philosophers-Kongzi (Confucius), Mozi, Mengzi (Mencius), Laozi, Zhuangzi, Xunzi, and Han Feizi. The publication deals a very good and balanced number of texts in readable translations that replicate the very most recent in wonderful scholarship.

Extra resources for Bruniana e Campanelliana - Ricerche filosoche e materiali storico-testuali

Sample text

Tale incontro tra le due potenze, destinate a incontrarsi per essere predisposte a una reciproca con-disposizione, è la condizione preliminare di ogni azione efficace ed è indispensabile in tutti i processi di trasformazioni.   Lo stesso vale per la pedagogia. L’allievo non è un soggetto passivo, del quale il maestro può fare ciò che vuole. Il cattivo maestro non riesce a uniformare tutti gli allievi, ma neanche il buon maestro, pur con una straordinaria potenza attiva, può trasformare l’ignorante in uomo colto senza una ‘potenza passiva’ capace di accogliere il suo insegnamento.

In questo contesto vale la pena di ricordare uno dei più profondi pensieri di Bruno nel Sigillus sigillorum : « Cunctis […] exquisitas alas tribuit natura, perpauci vero admodum sunt, qui eas norint explicare ».  L’allievo non è un oggetto da creare, ma un soggetto che deve creare se stesso : il maestro deve solo aiutarlo a « spiegare le ali » ; non può e non deve sostituire la sua autocreazione. Nel pensiero cinese l’importanza e l’insepa  Causa, bdi 280.  « Cunctis, pro sufficientia, exquisitas alas tribuit natura, perpauci vero admodum sunt, qui eas norint explicare ad eum aërem dividendum atque pulsandum, qui non minus pulsandus ad volatum conducit atque praestat, quam dividendus obesse videtur ; postquam enim ipsum laborans dividendo commoveris, ipse non ingratus te fulciendo promovebit » (Sig.

Un libro politico che insegna come servire i re (wang) o gli imperatori cinesi ; 4. un libro militare che insegna l’arte di guerra ; 5. un libro morale che insegna i doveri dei membri della famiglia ; 6. un libro filosofico di cosmologia ; e così via. In tale prospettiva non si può negare a me il diritto di tentare di intendere i segni cinesi in un modo diverso dalle interpretazioni esistenti, e di proporre quindi una mia interpretazione secondo la quale Yi Jing è un trattato pedagogico costruito sul fondamento di una filosofia della cultura.

Download PDF sample

Rated 4.83 of 5 – based on 31 votes